Strumenti di Ultima Generazione

LE TECNOLOGIE

Procedure e Strumentazioni





Impronta digitale con scanner intraorale Trios 3shape:

L’impronta digitale costituisce una delle ultime innovazioni in campo odontoiatrico e rende non invasiva e atraumatica una procedura dai più considerata molto fastidiosa.
Lo scanner permette rapidamente di ricreare virtualmente un modello tridimensionale della bocca del paziente andando a sostituire le tradizionali paste che spesso arrecavano disagio ai pazienti durante la presa dell’impronta.
Lo scanner Trios 3shape inoltre , secondo diversi studi pubblicati su riviste internazionali, risulta essere il più affidabile in termini di precisione e offre la possibilità di rilevare in maniera diretta il colore dei denti fornendo successivamente al tecnico tutti i dati necessari per costruire un manufatto perfettamente mimetizzato con il resto dei denti della bocca del paziente.



Ortopantomografo e CBCT

All’interno dello studio è possibile effettuare indagini radiografiche di primo livello quali l’ortopanoramica e indagini più approfondite quali la Cone Beam.

Quest’ultima in particolare ci offre una visione tridimensionale dei denti e della compagine ossea del paziente per la formulazione di una corretta diagnosi e piano di trattamento. Un esame Cone Beam è inoltre indispensabile nella pianificazione di un intervento implantare per valutare gli spessori ossei a disposizione.

La macchina presente in studio, di ultima generazione, esegue gli esami radiografici emettendo un bassissimo numero di radiazioni, garantendo così una bassa dose assorbita da parte del paziente.


Centrifuga L-PRF:

Le membrana L-PRF possono essere considerate sostanzialmente come un cerotto bioattivo che viene creato a partire da una provetta contenente il sangue del paziente stesso.
Grazie al posizionamento di questa membrana l’organismo sarà indotto, grazie ai vari fattori di crescita rilasciati dalla membrana stessa, a migliorare e velocizzare i processi di guarigione.
In seguito ad un estrazione, per esempio, L-PRF potrà essere usato per mantere un volume osseo sufficiente ad accogliere successivamente un impianto; invece, in caso di gravi mancanze osse già preesistenti l’inserimento di L-PRF e altri sostituti ossei potrà essere utilizzato per stimolare il processo di rigenerazione ossea in vista di successivi interventi.


Implantologia Computer Guidata:

L’implantologia Computer Guidata costituisce l’ultima innovazione in campo implantare, le recenti innovazioni tecnologiche infatti hanno reso possibile grazie ad un esame radiografico Cone Beam e ad un’ impronta la progammazione virtuale dell’inserimento implantare; in fase intraoperatoria grazie ad una guida chirurgica non sarà quindi più necessario eseguire tagli della gengiva né tantomeno saranno presenti punti di sutura dopo l’intervento annullando così completamente il discomfort post-operatorio per il paziente.
Questa metodica può essere utilizzato in caso di singoli impianti, sia impianti multipli sia edentulie totali come in riabilitazioni implantari All-on-4 o All-on-6.


TELECAMERA INTRAORALE:


Impronta digitale con scanner intraorale Trios 3shape:

L’impronta digitale costituisce una delle ultime innovazioni in campo odontoiatrico e rende non invasiva e atraumatica una procedura dai più considerata molto fastidiosa.
Lo scanner permette rapidamente di ricreare virtualmente un modello tridimensionale della bocca del paziente andando a sostituire le tradizionali paste che spesso arrecavano disagio ai pazienti durante la presa dell’impronta.
Lo scanner Trios 3shape inoltre , secondo diversi studi pubblicati su riviste internazionali, risulta essere il più affidabile in termini di precisione e offre la possibilità di rilevare in maniera diretta il colore dei denti fornendo successivamente al tecnico tutti i dati necessari per costruire un manufatto perfettamente mimetizzato con il resto dei denti della bocca del paziente.


Ortopantomografo e CBCT

All’interno dello studio è possibile effettuare indagini radiografiche di primo livello quali l’ortopanoramica e indagini più approfondite quali la Cone Beam.

Quest’ultima in particolare ci offre una visione tridimensionale dei denti e della compagine ossea del paziente per la formulazione di una corretta diagnosi e piano di trattamento. Un esame Cone Beam è inoltre indispensabile nella pianificazione di un intervento implantare per valutare gli spessori ossei a disposizione.

La macchina presente in studio, di ultima generazione, esegue gli esami radiografici emettendo un bassissimo numero di radiazioni, garantendo così una bassa dose assorbita da parte del paziente.


Centrifuga L-PRF:

Le membrana L-PRF possono essere considerate sostanzialmente come un cerotto bioattivo che viene creato a partire da una provetta contenente il sangue del paziente stesso.
Grazie al posizionamento di questa membrana l’organismo sarà indotto, grazie ai vari fattori di crescita rilasciati dalla membrana stessa, a migliorare e velocizzare i processi di guarigione.
In seguito ad un estrazione, per esempio, L-PRF potrà essere usato per mantere un volume osseo sufficiente ad accogliere successivamente un impianto; invece, in caso di gravi mancanze osse già preesistenti l’inserimento di L-PRF e altri sostituti ossei potrà essere utilizzato per stimolare il processo di rigenerazione ossea in vista di successivi interventi.


Implantologia Computer Guidata:

L’implantologia Computer Guidata costituisce l’ultima innovazione in campo implantare, le recenti innovazioni tecnologiche infatti hanno reso possibile grazie ad un esame radiografico Cone Beam e ad un’ impronta la progammazione virtuale dell’inserimento implantare; in fase intraoperatoria grazie ad una guida chirurgica non sarà quindi più necessario eseguire tagli della gengiva né tantomeno saranno presenti punti di sutura dopo l’intervento annullando così completamente il discomfort post-operatorio per il paziente.
Questa metodica può essere utilizzato in caso di singoli impianti, sia impianti multipli sia edentulie totali come in riabilitazioni implantari All-on-4 o All-on-6.


TELECAMERA INTRAORALE:






ENDODONZIA

L’endodonzia è quel ramo dell’odontoiatria che si occupa della rimozione della polpa dentaria e della sigillatura dei canali radicolari.


PROTESI

Per migliorare l’estetica utilizziamo le varie procedure protesiche dalle più tradizionali alle più innovative.


PARADONTOLOGIA

La parodontologia si occupa dei tessuti di sostegno del dente, ossia la gengiva, l’osso, il legamento parodontale.


CONSERVATIVA

Curiamo le lesioni cariose con metodi indolori, minimamente invasivi e che tendono a conservare al massimo la struttura del dente sano.


IMPLANTOLOGIA COMPUTER GUIDATA

L’implantologia è il ramo più recente della continua ricerca odontoiatrica, ed ha raggiunto alti livelli di sicurezza, affidabilità e predicibilità.


GNATOLOGIA

Il cattivo combaciamento dei denti può essere responsabile di una serie di disturbi e influenzare il sistema nervoso.


ORTODONZIA INVISIBILE

L’ortodonzia é il settore dell’odontoiatria che si occupa della diagnosi, della prevenzione e della cura delle malocclusioni.






PRENOTA ORA

Compila il form per Richiedere Informazioni o per Prenotare un Appuntamento.

Sarai ricontattato il prima possibile.


Seguici su



Nome e Cognome (obbligatorio)

Email (obbligatorio)

Telefono

Messaggio

Ho letto l'informativa sulla Privacy Policy e do il mio consenso al trattamento dei miei dati che non saranno salvati o ceduti a terzi e saranno utilizzati solo per gestire la richiesta. (Link Privacy Policy e Cookie Policy a fondo pagina)


Copyright 2018 – Dott. Antonio Francesco Ferro | CF: FRRNNF53P06G298T | Privacy PolicyCookie Policy | Powered by FluidaMente #SmartWebCommunicationfocus