Quando il mal di testa è causato dai denti

cefalea-tensiva-ferro.jpeg

Dire che la colpa di un mal di testa possa essere attribuita ai denti sembrerebbe strano.
Invece un cattivo combaciamento dei denti può essere la causa di spasmi nei muscoli masticatori in quanto questi ultimi non riescono mai a trovare una posizione di riposo, rimangono per lungo tempo in contrazione e quindi si affaticano.

La tensione e la contrazione prolungata dei muscoli masticatori se associata a uno stato di tensione emotiva e di stress può determinare quella che viene indicata come “Cefalea Tensiva” .

Questo è un tipo di mal di testa che si verifica spesso a fine giornata, dando una sensazione gravativa o di peso che viene descritta dal paziente come una “sensazione di cerchio intorno alla testa”.
Spesso, invece, la cefalea tensiva si avverte al mattino ed è già presente al momento del risveglio ; in questi casi è frequentemente associata al bruxismo notturno e cioè a quella condizione, quasi sempre legata allo stress ed a un notevole stato ansioso, che porta il soggetto a stringere i denti durante il sonno.

La malocclusione dei denti può, inoltre, tramite una serie di riflessi propriocettivi, influenzare il sistema nervoso centrale e determinare anche una postura corporea che viene definita “di adattamento” provocando dolori anche a livello lombare o cervicale proprio perché i segmenti scheletrici e muscolari lavorano in uno stato di disarmonia.

 

Può il “Bite” essere d’aiuto?

Un intervento terapeutico efficace che spesso risolve il mal di testa di tipo tensivo e i dolori avvertiti nella regione cervicale e /o lombare, prevede l’utilizzo di apparecchi conosciuti con il nome di “BITE” che vengono realizzati dopo aver rilevato una impronta del cavo orale.

Si tratta di dispositivi in resina, rimovibili, che devono essere adattati e personalizzati durante i controlli clinici a seconda di come si modifica la posizione della mandibola.

Spesso con molta superficialità ci si avvale di apparecchi preconfezionati che si possono acquistare in farmacia  oppure apparecchi che non sono ben adattati; in questi casi si possono verificare seri danni alle strutture delle articolazioni  temporo-mandibolari o dei muscoli con dolori severi ed alterazioni irreversibili della funzione masticatoria.


Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *






PRENOTA ORA

Compila il form per Richiedere Informazioni o per Prenotare un Appuntamento.

Sarai ricontattato il prima possibile.


Seguici su



Nome e Cognome (obbligatorio)

Email (obbligatorio)

Telefono

Messaggio

Ho letto l'informativa sulla Privacy Policy e do il mio consenso al trattamento dei miei dati che non saranno salvati o ceduti a terzi e saranno utilizzati solo per gestire la richiesta. (Link Privacy Policy e Cookie Policy a fondo pagina)


Copyright 2018 – Dott. Antonio Francesco Ferro | CF: FRRNNF53P06G298T | Privacy PolicyCookie Policy | Powered by FluidaMente #SmartWebCommunicationfocus